CORRIERE FIORENTINO, Il soldato e il condottiero

15.02.2020 08:15 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
CORRIERE FIORENTINO, Il soldato e il condottiero

Non è detto che delle stagioni più sofferte non possano rimanere ricordi dolci e affetti solidi. È il caso della Fiorentina 1993-94, in Serie B dopo oltre 50 anni. La famiglia Cecchi Gori chiamò un giovane ma già affermato Claudio Ranieri per tornare subito in Serie A. Nel gruppo, formato da campioni del calibro di Batistuta ed Effenberg, c’era anche Beppe Iachini. Domenica, in occasione di Sampdoria-Fiorentina, saranno avversari in panchina. Il suo «soldato», così Ranieri definisce Iachini, è diventato collega stimato. A riportarlo è l'edizione odierna del Corriere Fiorentino