DI MICHELE A RFV, Nzola, il carattere non ti aiuta. Ora...

05.12.2023 11:44 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
DI MICHELE A RFV, Nzola, il carattere non ti aiuta. Ora...
FirenzeViola.it

David Di Michele a Radio Firenze Viola

David Di Michele, ex attaccante tra le altre di Reggina, Udinese e Torino, ha parlato quest'oggi a Radio FirenzeViola nel corso della trasmissione "Chi si compra", soffermandosi in particolare sul momento delle punte. Ecco il suo pensiero: "Beltran e Nzola sono due giocatori arrivati a Firenze dopo due ottimi campionati: i presupposti perché facessero subito bene c'erano subito. Restano, a mio, avviso due giocatori diversi. Da Nzola era lecito aspettarsi un campionato diverso, soprattutto in zona gol. Beltran ha dato prova di avere un temperamento diverso: sta facendo bene, sintomo che il periodo di ambientamento è finito".

Pensa che Beltran debba fare la prima punta?
"Sì, si vede anche che vuole fare quel ruolo: il campionato italiano è molto più tattico rispetto a quello dal quale viene... ha dovuto studiare i movimenti dei difensori avversari e adesso mi pare che si stia adattando. Ora non aspetta più l'uomo attaccato alle spalle ma va a cercare il pallone".

Come si spiega le difficoltà di Nzola?
"Il balzo da La Spezia a Firenze non è facile per nessuno. Poi il carattere forse non lo ha aiutato e il pubblico viola certe cose le nota. La bravura di un attaccante deve essere quella di adattarsi e di buttarla dentro: da questo sei giudicato".

Che pensa della carriera tra alti e bassi di Sottil?
"Mi piace molto, al di là del fatto che sono amico del padre: ha qualità, corsa, forza, dribbling... farebbe comodo a qualasisi allenatore. La sua problematica è una sola: la continuità. Anche in questo caso il carattere fa la differenza".

Ascolta l'intervento integrale nel nostro podcast!