ACCARDI A RFV, Stagione anomala, viola si riprenderà

24.09.2022 20:00 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
ACCARDI A RFV, Stagione anomala, viola si riprenderà
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

L'ex calciatore, ed ora operatore di mercato, Giuseppe Accardi, è intervenuto ai microfoni di Radio FirenzeViola per commentare il rendimento di alcuni degli ultimi arrivati in casa viola e non solo: "Se la Fiorentina ha messo Ranieri in prima squadra. In Italia si usano sempre scuse per non fare giocare i giovani ma poi i vecchi fanno più errori di loro. Se i giovani sono bravi devono giocare". 

La difesa viola sta avendo problemi?
"I viola stanno avendo problemi come tutti gli altri. Ci si aspettava che la Fiorentina potesse fare bene. I viola non si devono però preoccupare, devono preoccuparsi però di cosa succederà dopo i Mondiali. Si rischierà di avere parecchi problemi nel post Mondiale".

Secondo lei servirà cambiare qualcosa in attacco?
"Bisogna avere pazienza. Vedrete alla fine che Jovic e tutti gli altri verranno fuori, è una stagione anomala. Credo che con un po' di pazienza i nuovi acquisti daranno soddisfazioni. La Fiorentina durante il Mondiale dovrà fare delle valutazioni e dovrà farsi trovare pronta. La nuova società ha avuto il coraggio di prendere Italiano, ora come ora ha solo bisogno di sostegno e calma". 

Italiano ha detto che in estate sono arrivati i sostituti e non giocatori in più...
"Questo fa parte del gioco. La Juventus non dovrebbe dormire la notte, l'Inter la stiamo tutti vedendo. Le squadre che stanno facendo meglio sono quelle che avevano meno pressioni. A Bergamo hanno avuto la forza di creare l'azienda perfetta, educando anche il pubblico. Lavorare a Bergamo ora è molto facile, a Firenze invece è più difficile". 

Igor non ha iniziato al meglio. Sembra ancora con la testa fra le nuvole...
"Sicuramente non sta giocando come l'anno scorso ma tornerà a giocare come ha già fatto".

Italiano ha scelto di cambiare solo nell'ultima gara...
"Quando le cose non vanno come tutti si aspettano si iniziano a cercare i problemi. Come ha fatto Italiano si deve avere l'umiltà di cambiare. Con serenità però si tornerà a fare bene".