VIOLA, GIÀ 6 ESPULSIONI IN STAGIONE: PER L'EUROPA SONO TROPPE

14.01.2022 13:00 di Alessio Del Lungo   vedi letture
VIOLA, GIÀ 6 ESPULSIONI IN STAGIONE: PER L'EUROPA SONO TROPPE
FirenzeViola.it
© foto di Image Sport

La vittoria della Fiorentina contro il Napoli ha fatto sicuramente sorridere Vincenzo Italiano e tutti i tifosi viola, ma, come ammesso dallo stesso tecnico in conferenza stampa nel post-partita, il giorno seguente c'è anche da analizzare le cose che non sono andate bene nel match del Maradona. Non volendo entrare nel merito di questione prevalentemente tecniche e tattiche, ci si limita a constatare un dato di fatto, ovvero che quella di Dragowski è stata la sesta espulsione della stagione per la Fiorentina dopo quelle dello stesso polacco contro la Roma, di Nico Gonzalez contro l'Inter, di Sottil contro il Venezia, di Milenkovic contro la Juventus e di Biraghi contro il Sassuolo.

Un problema non da poco perché, se escludiamo l'impresa di ieri (dove nei 90 minuti regolamentari il risultato finale è stato 2-2), nelle precedenti occasioni, quando sono rimasti in inferiorità numerica, gli uomini di Italiano non hanno mai vinto, anzi hanno raccolto un solo pari contro il Sassuolo al Franchi e poi solamente sconfitte. Una squadra che vuole puntare ad un piazzamento in Europa deve necessariamente ridurre al minimo queste ingenuità perché i punti persi potrebbero risultare fatali al termine della stagione. Scendendo nei particolari, in ben 4 occasioni su 6 il cartellino rosso è arrivato in situazioni di parità, ma compromesse in seguito. La strada intrapresa è quella giusta, ma Italiano dovrà cercare di lavorare su questo aspetto per far compiere un ulteriore step di maturità alla sua Fiorentina.