SIMEONE E UNA DECISIONE DA PRENDERE

10.08.2019 19:20 di Giacomo A. Galassi Twitter:    Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
SIMEONE E UNA DECISIONE DA PRENDERE

Sono giorni di grande riflessione per Giovanni Simeone. L'attuale attaccante della Fiorentina, arrivato ai nastri di partenza del terzo anno in maglia viola, sta seriamente pensando di lasciare Firenze - con la possibilità di partire in prestito - per provare a ritrovare il proprio smalto perduto altrove, lontano dalle rive dell'Arno.

Un'idea che si è fatta sempre più concreta nella mente dell'attaccante argentino dopo una stagione deludente, a maggior ragione dal momento che il feeling con Vincenzo Montella non è mai, per ora, veramente sbocciato. E anche se il ds Pradè ha sottolineato più volte la volontà di puntare sul Cholito (perché "quando un attaccante fa male una stagione, quella dopo deve mangiare l'erba"), è pur vero che pensare che tra i due-tre titolari che saranno confermati questa stagione ci possa essere Simeone è operazione alquanto ardita.

Non sono poche le squadre di Serie A interessate alla punta ex Genoa, con il Cagliari in testa (come confermato dal direttore sportivo ai nostri microfoni, leggi qui) e la Sampdoria ultima arrivata, ma a fare la differenza saranno soprattutto due fattori: le cifre che verranno proposte per il giocatore - dal momento che si tratta di un investimento da circa 18 milioni di euro - e la volontà di Simeone, ancora non convinto del tutto di lasciare Firenze.

Il Cholito e la Fiorentina, in ogni caso, dovranno prendere una decisione al più presto anche perché la cessione dell'attaccante figlio d'arte può cambiare ulteriormente le prospettive del mercato viola.