NUOVI AMORI, VECCHIE ABITUDINI

17.06.2019 10:00 di Giacomo A. Galassi Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
NUOVI AMORI, VECCHIE ABITUDINI

C'è stato un solo ed indiscusso protagonista della vittoria dell'Italia sulla Spagna ieri sera all'Europeo Under 21: Federico Chiesa. Le aperture dei quotidiani lo confermano.

E oltre alla sua prestazione, non è passata inosservata l'esultanza social condivisa dopo la partita: le reti con cui l'Italia ha ribaltato la Spagna e la vittoria dell'esordio europeo sono tutti per la famiglia e per Benedetta, la nuova fidanzata del gioiello della Fiorentina.

Eppure, se per Fede è sbocciato un nuovo amore le abitudini sul campo sembrano restare sempre le stesse: responsabilità alte e testa bassa. Il classe '97 non sembra aver paura di prendersi sulle spalle le proprie squadre, e dopo averlo fatto per una stagione intera alla Fiorentina lo ha fatto anche ieri trascinando i suoi al successo dopo un inizio molto negativo.

Chiesa non sembra sentire neanche la pressione delle voci di mercato che lo vogliono sempre più insistentemente lontano da Firenze la prossima stagione (nonostante la società ribadisca la volontà di voler puntare su di lui per la ricostruzione). Lui continua a segnare e, soprattutto, a stupire.

Ogni decisione sul suo futuro verrà presa a suo tempo - presumibilmente dopo la fine dell'Europeo - anche perché ancora, a quel che dicono le parti, non ci sono stati contatti per ragionare su cosa fare la prossima stagione. Di sicuro c'è che il presente per il prodotto della Primavera viola non potrebbe essere più roseo.