LA MOSSA VINCENTE?

10.07.2020 10:30 di Giulio Falciai   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
LA MOSSA VINCENTE?

La posizione del presidente Rocco Commisso, ma anche di tutta la dirigenza della Fiorentina, su un’eventuale cessione di Federico Chiesa, è sempre stata la stessa: se la sua volontà è quella di lasciare Firenze sarà accontentato ma alle nostre condizioni. La richiesta della Fiorentina, infatti, è quella di settanta milioni cash senza alcuna contropartita. 

La Juventus, club maggiormente interessato ad assicurarsi le prestazioni del figlio d’arte, negli ultimi mesi ha offerto svariate contropartite per abbassare le richieste economiche del club viola, da Rugani, a Mandragora passando per Perin , Romero e Pellegrini. Nelle ultime ore la dirigenza bianconera, però, avrebbe proposto alla Fiorentina un nome che potrebbe far vacillare non poco Pradè & Co.: Gonzalo Higuain.

L’inserimento nella trattativa dell’attaccante argentino potrebbe essere la carta giusta e la mossa vincente per convincere la Fiorentina a privarsi del proprio gioiellino anche se l’ingaggio dell’ex giocatore di Napoli e Real Madrid è di sette milioni netti a stagione fino al 2021, ma con un allungamento del contratto e spalmando l’ingaggio, l’operazione potrebbe anche concludersi con una risposta positiva.