DA CASTROVILLI A CHIESA: IL FOCUS SUI RINNOVI

19.09.2019 19:30 di Mattia Verdorale Twitter:    Vedi letture
DA CASTROVILLI A CHIESA: IL FOCUS SUI RINNOVI

Prima Venuti, poi Castrovilli. In casa Fiorentina si sta lavorando sulla questione rinnovi contrattuali. La società gigliata vuole blindare i suoi giocatori partendo dalle proprie pianticelle viola, ovvero da coloro che arrivano dal vivaio. La situazione rinnovi è decisamente complessa, andiamo perciò a vedere nel dettaglio i giocatori viola che hanno già rinnovato, che sono vicini a rinnovare, e di coloro per i quali ci sarebbe l'intenzione: 

VENUTI - Contratto in scadenza nel 2021 con ingaggio di 300mila euro.
Il terzino destro ha convinto Vincenzo Montella questa estate. Ed ecco che nella giornata di ieri, in maniera ufficiosa, è arrivato il rinnovo del contratto (Leggi qui). Il classe '95 si appresta a rinnovare con la società viola fino al 2023 e percepirà uno stipendio di 350mila euro a stagione più bonus.

CASTROVILLI - Contratto in scadenza nel 2021 con ingaggio da 200mila euro.
E' il giocatore del momento in casa Fiorentina e la società non vuole aspettare per blindarlo definitivamente con un contratto più lungo e più ricco. Ieri è andato in scena un incontro tra il procuratore del calciatore Michelangelo Minieri e i dirigenti viola. Non è arrivata la fumata bianca, ma ci siamo quasi (Leggi qui). La trattativa proseguirà, ma c'è molto ottimismo da tutte e due le parti. La firma potrebbe arrivare nel mese di ottobre. Essendo molto strutturato, il nuovo contratto ha bisogno di tempo per essere definito (ci sono parti legate al rendimento e bonus vari): con la durata che dovrebbe essere fino al 2024 e un ingaggio probabilmente superiore e a salire. Le parti si aggiorneranno per la chiusura ma sull'esito positivo c'è molto ottimismo considerando che il giocatore è felicissimo di stare a Firenze. Questione di tempo.

RANIERI - Contratto in scadenza nel 2022, con ingaggio di 150mila euro. 
Qualche settimana fa il suo ex procuratore aveva incontrato la Fiorentina per parlare del rinnovo e la volontà della società è stata fin da subito chiara: 'puntiamo su di lui'. A breve dovrebbe, quindi, arrivare il rinnovo, forse rallentato dal cambio di agente da parte del giocatore che non è più assistito da Giocondo Martorelli ma da Paolo Paloni dell'agenzia Football Trade Srl. Le basi sono già state buttate, anche per lui ci siamo.

SOTTIL - Contratto fino al 2024 con ingaggio di 150mila euro. 
Si parlerà di rinnovo anche con l'ala classe '99 sul quale Montella ha grandissima fiducia e stima. Il numero 11 viola ha convinto il mister mettendosi in mostra fin dai primi giorni di ritiro e ha deciso fortemente di mettersi in gioco con la maglia gigliata nonostante il pressing del Pescara. La situazione è simile a quella di Ranieri e considerando che la Fiorentina punta molto sul figlio d'arte, molto probabilmente arriverà il rinnovo anche per lui.

CHIESA - Contratto fino al 2022 con ingaggio a 1,7 milioni di euro. 
Sicuramente la questione più delicata. Chiesa è il secondo per ingaggio più alto in rosa. Il presidente Rocco Commisso ha dichiarato più volte di avere progetti a lungo termine con il gioiellino viola. Vedremo, quindi se riuscirà a fargli mettere la firma sopra un contratto da top player. Però ancora non è stato mosso alcun passo e per adesso non è stato fissato nessun incontro. La questione è nel limbo.