BENASSI, IL PRESENTE ALLARMA E IL FUTURO È DA SCRIVERE

07.07.2020 10:00 di Giacomo A. Galassi Twitter:    Vedi letture
© foto di Massimiliano Vitez/Image Sport
BENASSI, IL PRESENTE ALLARMA E IL FUTURO È DA SCRIVERE

Non è ancora detta l'ultima parola, ma da più parti si respira aria di pessimismo attorno alle condizioni di Marco Benassi. Già ieri su queste pagine abbiamo sottolineato la preoccupazione di chi sta vicino al centrocampista viola (leggi qui), oggi gli esami mostreranno definitivamente se il problema al polpaccio sarà a causa di uno stiramento, di uno strappo o - auspicabilmente, ma non probabilmente - nulla di grave.

Una tegola che rischia di tenere lontano dai campi per l'intero resto della stagione Benassi, se consideriamo che al 2 di agosto - data prevista per la fine del campionato - mancano circa 25 giorni. Poco, pochissimo tempo per recuperare soprattutto se poi ci sarà da ritrovare una condizione adatta a scendere in campo sotto il sole cocente di luglio.

Per il centrocampista, il suo entourage e la Fiorentina si avvicina dunque il momento in cui dovrà essere presa una decisione sul futuro del centrocampista. Il contratto scade nel 2022, ma la sensazione è che le strade possano davvero separarsi in estate di fronte ad un'offerta adeguata. La stagione è stata piena di alti e bassi, prima con Montella con il quale ha giocato poco più di 300 minuti in 17 partite, poi con Iachini che dopo averlo schierato titolare per 6 partite consecutive l'ha fatto scendere un po' nelle gerarchie. Con il Parma era finalmente tornato il posto da titolare ma il problema muscolare l'ha costretto al forfait.

In attesa di capire se le sensazioni negative sull'infortunio saranno confermate, c'è un futuro da scrivere. Benassi continuerà anche la prossima stagione in maglia viola?