LEGA, Perché ACF e altri 6 club sfiduciano Dal Pino

15.04.2021 12:35 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
LEGA, Perché ACF e altri 6 club sfiduciano Dal Pino
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport

Nuovi dettagli sulla "guerra" che si è aperta in seno alla Lega dopo la sfiducia manifestata al presidente dell'organo Paolo Dal Pino da 7 club di Serie A, tra cui la Fiorentina. Il Corriere della Sera racconta i motivi che hanno portato Juventus, Inter, Lazio, Napoli, Fiorentina, Atalanta e Verona a manifestare con due lettere il malessere per la gestione di alcune fondamentali questioni. La prima lettera è stata inviata dallo studio Chiomenti, la seconda invece è stata siglata direttamente dai 7 presidenti.

Nella missiva inviata dallo studio legale si accusa il presidente Dal Pino di "mala gestio", imputandogli i ritardi della firma con Dazn. Nella seconda i 7 club sfiduciano il numero uno di via Rosellini, invitandolo a lasciare la carica. Tra i motivi di malessere anche la volontà di Dal Pino di tenere aperta la porta ai fondi, discorso superato per i 7 club. Proprio martedì scorso - continua l'edizione online del Corriere - in Consiglio Federale il presidente Gravina non tollerando l’atteggiamento prepotente dei 7 che bloccano ogni delibera aveva annunciato di voler discutere nel prossimo Consiglio l’abbassamento del quorum per le delibere uniformandolo a quello previsto dagli statuti delle altre federazioni.  La provocazione non era certo diretta a Dal Pino con cui è in ottimi rapporti ma a Lotito e Marotta, consiglieri federali. Oggi le lettere: la guerra è solo all’inizio.