ERIKSEN, Medico danese: Era praticamente morto, i motivi...

13.06.2021 16:20 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
ERIKSEN, Medico danese: Era praticamente morto, i motivi...
FirenzeViola.it
© foto di www.imagephotoagency.it

La Federcalcio danese ha organizzato una conferenza stampa a Copenaghen con il direttore sportivo della nazionale Peter Møller, il responsabile medico Morten Boesen e il commissario tecnico Kasper Hjulmand per parlare delle condizioni di Eriksen.

In particolare toccano le parole del medico della Nazionale danese che ha detto molto esplicitamente: "Il giocatore era morto… (letteralmente: he was gone, ndr) C’è stato un arresto cardiaco, sì. Non so come abbiamo fatto a riportarlo indietro, è successo in maniera veloce. Non sono un cardiologo, i dettagli sul perché e sul come li lascio agli esperti nella materia. Con la sua rapidità e il suo comportamento, Kjaer ha salvato la vita di Eriksen. Cosa ha causato l’incidente? Non abbiamo una spiegazione sul perché, non so rispondere. Non possiamo dare una risposa chiara, Christian è ancora sotto controllo in ospedale. Se era stato vaccinato? Il suo club ha già risposto, non risponderemo ancora. Se la squadra ha ricevuta assistenza psicologica? Sì, ci sono stati quattro professionisti in hotel con la squadra durante la notte. Abbiamo fatto dei gruppi di aiuto, tutti hanno potuto esprimere i loro sentimenti. Questa mattina questi professionisti sono tornati, così i giocatori hanno potuto beneficiare di un aiuto medico, apprezziamo molto l’aiuto arrivato da fuori”.