ANTOGNONI, Ricordo il mio esordio. Liedholm...

15.10.2019 18:21 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Radio Bruno Toscana
ANTOGNONI, Ricordo il mio esordio. Liedholm...

Intervenuto per commentare il suo esordio avvenuto il 15 ottobre 1972, l'attuale club manager e bandiera della Fiorentina Giancarlo Antognoni ha parlato così: "La vigilia di Verona fu abbastanza tranquilla. Liedholm mi aveva già detto che giocavo tre giorni prima, quindi ero preparato. Non mi ricordo quale fosse il problema di De Sisti, ma io giocai al suo posto. Poi si vinse 2-1. Un po' in campo ero emozionato: l'esordio lo ricordi sempre con affetto e gioia. Era la mia prima partita in Serie A ed ero emozionato, ma fortunatamente riuscii a debellare questa emozione. Fui definito "Il ragazzo che guardava le stelle", evidentemente il radiocronista aveva già intuito le mie caratteristiche. Era una dote che fortunatamente avevo, la visione di gioco e la tecnica erano le mie qualità principali".

Poi l'Unico 10 ha proseguito coi ricordi. "In quell'anno feci venti partite su trenta, del resto ricordo poco. Però il primo gol in Serie A fu col Cagliari, con il Palermo mi pare che segnai in Coppa Italia. Per giocare ci vuole passione, altrimenti tutti i sacrifici hanno poco senso. In Primavera feci poche partite, poi Liedholm mi fece giocare subito ed è andata bene. Lui amava molto i giovani e ovunque sia andato poi mi ha voluto. Io però sono rimasto a Firenze".