ANTOGNONI, Castro, un azzurro meritato: la corsa..

12.11.2019 19:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Radio Bruno Toscana
© foto di Federico De Luca
ANTOGNONI, Castro, un azzurro meritato: la corsa..

Il club manager della Fiorentina Giancarlo Antognoni ha parlato del libro "Volevo fare il calciatore" pubblicato da Nicomp Laboratorio Editoriale e dedicato alla sua vita, che sarà presentato venerdì 15 novembre presso il Palazzo del Pegaso di Firenze: "Uscire da Perugia quando ero appena un ragazzo mi ha aperto il mondo: il libro su di me ripercorre le vicende di quando ero ragazzo e spero possa dare una mano ai giovani per imparare a conoscere cosa ho vissuto io e come si può imparare a crescere attraverso le difficoltà. Avevo un background diverso rispetto a quello che c'è oggi dietro a un ragazzo che si avvicina al calcio: prima si aveva molto più legame con la famiglia. Il paragone tra me e Castrovilli? Gaetano è un ragazzo per bene, meritava questa convocazione: Mancini è molto attento ai ragazzi e prima o poi lo farà esordire, perché se lo merita. E' un giocatore moderno perché ha tecnica, corsa, fisico e dribbling e anche di testa è diventato molto forte. Ricordo ancora i miei gol di testa: ne feci uno alla Juve e uno all'Udinese".