AG. ILICIC, Mai chiesta la cessione: felice in viola

11.05.2016 15:46 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: tmw
AG. ILICIC, Mai chiesta la cessione: felice in viola
FirenzeViola.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Il procuratore di Josip Ilicic Amir Ruznic ha parlato a TMW facendo chiarezza a proposito del proprio assistito: "Se ha chiesto la cessione? Purtroppo si scrivono tante cose senza effettuare le dovute verifiche. La realtà dei fatti è che tra noi e la Fiorentina esiste un ottimo rapporto e né io né Josip ha mai chiesto la cessione. Una cosa, fra l'altro, mai fatta neanche quando tutta la piazza lo contestava pesantemente".

Le critiche sono diventate un lontano ricordo. La stagione attuale ha visto Ilicic prendersi la ribalta.
"Penso che i numeri raccontino bene quella che è stata la stagione di Josip. Ha dimostrati di avere carattere, di essere un grande giocatore, rimanendo nonostante tutte le critiche e mettendo in mostra le sue qualità".

Un passato complicato, un presente molto positivo. Il futuro?
"Con la Fiorentina abbiamo ancora due anni di contratto, ma non posso negare che ci sia interesse per il ragazzo sia in Italia che all'estero. Finora non ho affrontato questo argomento né con il presidente Cognigni, né con Pradè. Aspettiamo la fine della stagione per fare il punto della situazione. Ad oggi Josip non ha alcun desiderio di lasciare la Fiorentina. Anzi, sarebbe molto felice se la società viola decidesse di fargli rinnovare il contratto".

Da non escludere dunque una sua permanenza a Firenze. Ancora insieme a Paulo Sousa.
"Montella prima e Sousa poi sono stati molto importanti per la sua crescita. Montella ha creduto in lui, esponendosi in maniera importante nei suoi confronti nel momento più difficile. Sousa, invece, è stato l'allenatore che finora è riuscito ad entrare meglio nella sua testa. Ed è per questo che sotto la sua guida Josip ha realizzato la sua miglior stagione. Sicuramente la permanenza di Sousa è un ulteriore fattore a favore della permanenza di Ilicic a Firenze".