ZEMAN A FV, DDR ANDRÀ A FIRENZE SOLO SE SA DI POTER ESSERE UTILE. A ME HA DETTO...

29.06.2019 15:00 di Giulio Falciai   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
ZEMAN A FV, DDR ANDRÀ A FIRENZE SOLO SE SA DI POTER ESSERE UTILE. A ME HA DETTO...

La telenovela Daniele De Rossi non sembra voler finire. Il futuro del giocatore, ad oggi, è ancora tutto da scrivere. Il centrocampista dovrà, a breve, decidere se smettere con il calcio giocato ritirandosi o se continuare trasferendosi alla Fiorentina. Per approfondire al meglio questa scelta FirenzeViola.it ha contattato, in esclusiva, l’ex allenatore del classe ‘83 ai tempi della Roma: Zdeněk Zeman.

Cosa consiglierebbe, in questa situazione così delicata, a Daniele De Rossi?
“Non saprei, so solo che è ad un bivio molto molto difficile. Io però sono dell’idea che se il giocatore si sente bene e pensa di essere ancora in grado di giocare allora non deve smettere. Non so se Firenze sarà la scelta migliore ma di sicuro deve andare dove può essere utile al 100%. A me ha solo detto che voleva continuare a giocare e non dove andrà, anche perché io pensavo andasse a finire all’estero”.

Daniele a Firenze ritroverebbe anche il suo amico Montella...
“Esatto e questo è un punto in più per la Fiorentina. Vincenzo ha fatto un grandissimo lavoro a Firenze nei suoi primi tre anni. Nelle ultime gare di campionato non ha fatto bene ma è pronto a riscattarsi nella prossima stagione. Se la società l’ha confermato vuol dire che hanno molta fiducia in lui”.

Dove giocherà, secondo lei, Federico Chiesa nella prossima stagione?
“Chiesa è un giocatore più che importante per la Fiorentina ma il giocatore ha grande mercato. Adesso dovrà incontrarsi con la società viola per scegliere la soluzione migliore sia per lui che per la società. Vedremo se Commisso riuscirà davvero a trattenerlo”.