LUCA E PAOLO A FV: "PIATEK IN VIOLA SARÀ UN FENOMENO, MA OCCHIO ALLA PANCA"

07.01.2022 10:00 di Giulio Falciai   vedi letture
LUCA E PAOLO A FV: "PIATEK IN VIOLA SARÀ UN FENOMENO, MA OCCHIO ALLA PANCA"

La Fiorentina ha messo a segno il suo secondo colpo invernale. Dopo l'acquisto di Jonathan Ikoné dal Lille, infatti, la dirigenza viola ha deciso di credere in Krzysztof Piatek e riportarlo in Italia. La speranza di tutti è quella di rivedere l'attaccante polacco visto nei suoi primi sei mesi in Serie A, al Genoa, dove ha collezionato tantissimi gol e convinto il Milan a investirci ben 35 milioni di euro per portarlo in rossonero. Per commentare il suo ritorno la redazione di FirenzeViola.it ha contattato, in esclusiva, due grandi tifosi vip del Genoa: Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri

Inizia Paolo: "Sinceramente non so cosa aspettarmi. Qui da noi sembrava un grande campione, ma poi dopo averci lasciato non ha più fatto vedere nulla di che. Se la Fiorentina ha deciso di credere in lui vuol dire che un motivo c'è e che hanno visto qualcosa di buono nel polacco. Mi dispiace perché sembrava dovesse tornare qua in Liguria. Solitamente chi deve venire da noi ma poi va in un'altra squadra fa benissimo. Quindi se ha rifiutato il ritorno in rossoblù vuol dire che a Firenze diventerà un fenomeno".

Poi Luca: "Io fatico un po' a parlare di calcio, questo Genoa mi ha stancato e sarà un anno che non guardo più una partita. L'ultima squadra che mi appassionava era quella dove appunto giocava Piatek. Quei sei mesi furono molto belli e segnò veramente un sacco di gol. Spero che faccia bene con la maglia viola e che possa ripetersi come da noi ma credo che se vi tenete Vlahovic allora Piatek è venuto alla Fiorentina per fare tanta panchina".