BUCCHI A FV, Rosati è la spalla perfetta per Drago

01.02.2021 19:30 di Giulio Falciai   Vedi letture
BUCCHI A FV, Rosati è la spalla perfetta per Drago
FirenzeViola.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Antonio Rosati, in ordine di tempo, è l’ultimo acquisto del mercato di riparazione della Fiorentina. Un ritorno quello del portiere che, dopo aver lasciato Firenze, ha vestito le maglie di Perugia e Torino. La redazione di FirenzeViola.it ha contattato, in esclusiva, Cristian Bucchi, il suo allenatore ai tempi di Perugia dove in tre anni Rosati ha collezionato ben 80 presenze.

Quanto è stato importante Rosati per il suo Perugia?
“Antonio è stato un giocatore importantissimo perché quando sono arrivato io a Perugia lui era già ilò capitano della squadra. Ha tanta esperienza. La sua troppa generosità l’ha pagata. Eravamo in un momento difficile e Rosati non stava benissimo fisicamente. Nonostante questo volle giocare a tutti i costi e si infortunò in maniera grave. Da allora, purtroppo, non è più rientrato. Prese il suo posto Brignoli, ma per scelta tecnica non umana”.

Lei che lo ha conosciuto bene, come descriverebbe Rosati sotto l’aspetto umano?
“Antonio è un ragazzo eccezionale e un grande portiere. Nel Torino ha avuto un ruolo difficile non giocando ma indispensabile per portare la sua esperienza e per aiutare gli altri portieri in rosa”.

A Firenze arriva come terzo portiere. Cosa può portare allo spogliatoio viola?
“Antonio è molto legato a Firenze e sarà importantissimo per lo spogliatoio visto che lui è puro e genuino. Ne ha vissute tante. Personalmente sono felice che possa finire la sua carriera a Firenze. Può essere una spalla perfetta per far crescere Dragowski che è già un portiere fortissimo”.