BALLI A FV, PIOLI, FAI GIOCARE DRAGO. L'EMPOLI UN OSSO DURO

10.12.2018 20:00 di Giulio Falciai  articolo letto 5103 volte
© foto di Federico De Luca
BALLI A FV, PIOLI, FAI GIOCARE DRAGO. L'EMPOLI UN OSSO DURO

L'ex portiere dell'Empoli e grande tifoso della Fiorentina, Daniele Balli, ha parlato, in esclusiva, a FirenzeViola.it a proposito del portiere francese viola Alban Lafont e del derby toscano in programma domenica al Franchi:

Come giudica la prestazione del classe '99 contro il Sassuolo?
"Sicuramente ieri Lafont ha giocato sotto il livello rispetto alle sue ultime gare. Ha subito due gol che potevano essere benissimo evitati. Il primo gol, a parer mio, non è solo colpa sua. C'era una situazione difensiva sbagliata. Tu difensore non devi lasciar tirare l'avversario dai trenta metri, è stato un errore tattico e di interpretazione. Bisogna dire, però, che sul gol di Sensi il francese avrebbe potuto fare qualcosina di più".

Lei domenica confermerebbe Lafont o darebbe una possibilità a Dragowski?
"Io fossi Pioli farei turnover dando una possibilità al polacco. A Sassuolo il mister viola ha dimostrato di poter dare la possibilità di giocare a tutti, vedi Vlahovic, e che solo pochi hanno la certezza di essere titolari. Anche perché, far giocare il portierino francese contro l'Empoli, potrebbe essere un'arma a doppio taglio. Domenica sarà una partita molto sentita da tutti e se dovesse fare altri errori allora la situazione potrebbe essere grave. E lui ne risentirebbe sicuramente in malo modo".

Che impressione le sta facendo questo Empoli?
"Quest'anno vedo una squadra camaleontica, riesce ad adattarsi a ogni situazione. Grazie a Iachini l'Empoli è riuscito a rimettersi in carreggiata. Ora come ora si trovano in un stato di grazia e di positività, ieri hanno ottenuto il quarto risultato utile consecutivo. Non è facile mettere in difficoltà l'Empoli in questo momento. Ha poca qualità in rosa ma la riesce a sfruttare al massimo".

Quindi sarà un vero e proprio osso duro per la Fiorentina?
"Certamente. Non so l'Empoli se riuscirà a fare risultato al Franchi però arriva sicuramente in uno stato di forma ottimale. Loro verranno a Firenze con la massima umiltà, pronti a colpire in qualsiasi momento i viola che stanno, purtroppo, zoppicando in queste ultime settimane".