ANTONINI A FV, GATTUSO TI ENTRA NELL'ANIMA. CASTROVILLI TIRERÀ FUORI LA CAZZIMMA

05.06.2021 11:00 di Riccardo Barlacchi Twitter:    Vedi letture
ANTONINI A FV, GATTUSO TI ENTRA NELL'ANIMA. CASTROVILLI TIRERÀ FUORI LA CAZZIMMA
FirenzeViola.it

Luca Antonini ha condiviso con Rino Gattuso lo spogliatoio di Milanello per quattro anni, arrivando al culmine con la vittoria dello scudetto nel 2011. Sa quindi cosa significhi vivere la quotidianità con una personalità come quella del nuovo tecnico della Fiorentina. Noi di FirenzeViola.it glielo abbiamo chiesto in esclusiva:

Antonini, che ne pensa di questo cambio di pagina in casa viola con Gattuso?
“Credo che sia l’acquisto più importante degli ultimi anni. Come allenatore è migliorato tanto ultimamente e la Fiorentina ha fatto un gran colpo. È senz’altro tra i migliori tecnici giovani nel calcio europeo.

C’è ancora molto del Gattuso calciatore in lui. Com’era nello spogliatoio?
“Rino aveva una personalità spiccante. Un uomo vero, che diceva quello che pensava senza parlare dietro. Un giocatore apprezza molto questo aspetto da un allenatore e solitamente, per questo motivo è disposto a buttarsi nel fuoco per il proprio mister. Pradè e Commisso se ne sono accorti e hanno scelto l’allenatore giusto per ricreare quella mentalità che spesso negli ultimi anni a Firenze è mancata”.

E quale crede che sia il motivo che ha spinto il suo ex compagno a scegliere Firenze?
“La Fiorentina ha una società e un presidente ambiziosi. Può essere tranquillamente tra le prime quattro squadre d’Italia. Gattuso ha deciso così perché lo ha sa. Con Rino certi calciatori possono essere valorizzati tantissimo”.

Pensa che ci sia un giocatore che debba sfruttare al massimo il suo arrivo?
“Sì, Castrovilli. Guardate cosa ha fatto Gattuso con Zielinski. Ha fatto un campionato incredibile. È un tecnico che ti entra nell'anima. Castrovilli ha delle qualità incredibili e quest’anno non ha reso come avrebbe dovuto. Gattuso può tirargli fuori quella cazzimma che non si è vista quest’anno”

Quindi a castro meriterebbe proseguire in viola senza indugi...
“Assolutamente, Castrovilli dovrebbe restare. Avere la possibilità di lavorare con Rino è un’occasione. In questo momento è il massimo per un giocatore”.