DRAGOWSKI, QUANTE SIRENE: SI È AGGIUNTA ANCHE LA LAZIO

27.04.2021 13:00 di Dimitri Conti Twitter:    vedi letture
DRAGOWSKI, QUANTE SIRENE: SI È AGGIUNTA ANCHE LA LAZIO
© foto di Federico De Luca

Più d'un giocatore dell'attuale Fiorentina sembra destinato a vivere un'estate piuttosto movimentata sul mercato, partendo dai serbi Milenkovic e Vlahovic fino ad arrivare a Bartlomiej Dragowski. Rivelatosi tra i migliori in senso assoluto all'interno di una stagione piuttosto grigia della squadra, il portiere polacco classe '97 ha attirato su di sé più d'una pretendente, in Italia e non solo. Alle già note sirene più attempate provenienti da Milan e Roma, più di recente si sono aggiunte quelle di Borussia Dortmund e Atalanta: secondo quanto raccolto da FirenzeViola.it, ora si è messa in coda anche la Lazio. La dirigenza biancoceleste, nella figura del ds Tare, sta iniziando a sondare il terreno per capire la fattibilità dell'operazione.

Il reparto portieri della Lazio, d'altronde, vivrà quasi inevitabilmente uno scossone nel prossimo mercato: Strakosha, titolare inamovibile fino a pochi mesi fa, ha perso il posto e, con il contratto in scadenza nel 2022 e poca intesa attuale tra le parti, sembra destinato a lasciare Roma. Al momento gioca Reina, che però non potrà detenere le chiavi della porta ancora troppo a lungo, visti i 38 anni che ad agosto saranno 39. I biancocelesti cercano un nuovo profilo, e quello di Dragowski sembra ideale per età, caratteristiche e anche per una questione di convenienza economica (nonostante la Fiorentina lo valuti oggi almeno 20-25 milioni) rispetto a profili più affermati e cercati quali Musso o Cragno (specie col Cagliari salvo). Soluzione estremamente low cost è invece Montipò del Benevento: a far la differenza potrebbe essere anche un eventuale piazzamento Champions della squadra di Inzaghi.

In questo scenario fatto di numerose squadre che vorrebbero privarla del suo numero uno tra i pali, la Fiorentina sta provando a giocarsi le sue carte per il rinnovo, che però ancora non ha visto partire ufficialmente le contrattazioni. A fine stagione il procuratore del portiere è atteso a Firenze per delineare punto della situazione e mosse future. Lì sarà possibile avere un quadro più chiaro: ad oggi si deve registrare l'inserimento anche della Lazio.