BAIANO, Viola sempre fallito il salto perché...

18.05.2022 18:48 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: Radio Bruno
BAIANO, Viola sempre fallito il salto perché...
FirenzeViola.it

L'ex attaccante viola Ciccio Baiano parla dell'attualità viola: "E' una Fiorentina che non è scesa in campo concentrata a Genova. Probabilmente aver preso subito il gol e poi il secondo ha pesato molto, ma la reazione vista è stata poca. La sconfitta va messa subito da parte e bisogna pensare alla Juve che è l'ultima chance per l'Europa".

C'è qualcosa che non va se ha steccato la gara decisiva? "Devi vivere lo spogliatoio per dirlo. Nei momenti in cui dovevi fare il salto la Fiorentina ha avuto sempre problemi, ma è una visione dall'esterno. Io però penso positivo anche nei momenti difficili. Nessuno si aspettava neanche quella partita contro la Roma dopo tre sconfitte, ha vinto e si è rimessa in carreggiata. Non mi aspettavo poi la sconfitta con la Samp perché quest'ultima tra l'altro ha vinto meritatamente".

Limite di personalità e assenza di un leader? "Non bisogna mai dimenticare da dove siamo partiti, è la squadra delle ultime partite a parte alcuni innesti, perciò quando va in difficoltà non c'è il giocatore che prende per mano la squadra e la fa venire fuori. Con la Samp c'era una condizione fisica diversa, con la Roma invece i giallorossi non si sono presentati"

Giudizio sospeso su Cabral o 5 mesi bastano per il giudizio? Ha bisogno di più tempo per capire le dinamiche di un campionato difficile per gli attaccanti, lo ha sempre detto anche Ibra che la serie A è complicata ed è la laurea per gli attaccanti. Il prossimo anno si spera possa fare meglio, ha tutto per farlo. E va sostenuto dalla squadra. La Svizzera non è l'Italia. E' difficile anche la scelta della società per la prossima stagione, se vuole migliorarsi non credo prenderà Piatek e dunque dovrà prendere un altro che deve scegliere Italiano"

Da unica punta fatica? Si, deve migliorare a livello tecnico quando viene fuori dall'area, è lui che va incontro alla squadra. Avrebbe bisogno di cross ma questa squadra non crossa mai mentre lui è forte di testa e ne avrebbe bisogno appunto"

Limite di Italiano il 4-3-3? "Quando un allenatore trova una quadratura e risukltati è difficile cambiare anche se lunedì mi sarei aspettato le due punte ma magari non cambiava nulla. Visto che era già persa magari poteva provarci. Italiano però è un valore aggiunto in questa squadra e se non ha mai messo le due punte un motivo ci sarà, anche perché hai 5 esterni, poi che ci fai?"