COR.FI., Vincere un obbligo. Turno di riposo per Nico?

03.12.2023 09:40 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
COR.FI., Vincere un obbligo. Turno di riposo per Nico?

Tra la gioia di una qualificazione raggiunta e un match da dentro o fuori dietro l’angolo (mercoledì in Coppa Italia contro il Parma), per la Fiorentina adesso c’è il campionato e la Salernitana. L’imperativo - se si vuole restare attaccati all’Europa - è vincere, sulla carta non un impegno tra i più proibitivi, ma con i Viola l’’esperienza insegna che i pronostici vanno presi con le molle. Perché se c’è una cosa che fin qui ha dimostrato la squadra di Vincenzo Italiano è proprio quella di saper vincere e perdere con chiunque. Servirà dar maggior concretezza a ciò che la Fiorentina costruisce e mantenere alto il livello di concentrazione per tutti i 90 minuti, evitando errori che hanno contribuito a perdere punti importanti. 

Contro il Genk sono rimasti seduti all’inizio sia Nzola che Beltran. Italiano ha mandato un segnale, sperando di stimolarne una reazione.  E se l’argentino entrato poi nella ripresa in un ruolo a metà fra la seconda punta e il trequartista qualcosa ha fatto vedere aprendo la strada a una possibile alternativa nelle soluzioni offensive, per l’ex Spezia il castigo è stato ancor più pesante: novanta minuti in panchina, con la forte sensazione che possa restarci anche oggi

Dietro di lui dovrebbero agire Ikone, Bonaventura (che ha smaltito il sovraccarico che l’ha costretto a saltare la gara di coppa) e Sottil. Potrebbe avere un po’ di riposo Nico Gonzalez, pronto comunque ad entrare a gara in corso. Lo riporta il Corriere Fiorentino