CORRIERE FIORENTINO, Tregua Commisso-Nardella

14.01.2020 08:45 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
CORRIERE FIORENTINO, Tregua Commisso-Nardella

Appuntamento a Palazzo Vecchio nella mattinata di ieri, nel quale è andata in scena - scrive l'edizione odierna de Il Corriere Fiorentino - la tregua tra Rocco Commisso, proprietario della Fiorentina, e Dario Nardella, sindaco di Firenze, a proposito del nuovo stadio e dell'ipotesi Mercafir, vagliata in profondità nell'incontro. Se il Comune non riuscirà a liberare l'area del mercato nei tempi previsti restituirà la somma anticipata al club viola, anche se il presidente in tal senso avrebbe voluto l'inserimento di una penale come garanzia.

Quindi il quotidiano passa in rassegna le due ipotesi in questo momento sul tavolo. Da un lato, per quanto riguarda l'area di Novoli, ci sarebbe da vincere il bando pubblico prima dell'avvio dei lavori, stimati nei due anni necessari per il ricollocamento del mercato ortofrutticolo. Nell'altra, quella relativa al restyling del Franchi, l'architetto Marco Casamonti è tornato al lavoro per un nuovo progetto, anche se con tutte le incognite del caso. Relative sia all'impossibilità di demolire, sia alla connessione con le altre attività sportive della zona, che - infine - sull'incertezza dei tempi quando si lavora sul cemento armato.