UNA SFIDA DAL SAPORE DI CHAMPIONS

11.09.2019 00:00 di Mattia Verdorale Twitter:    Vedi letture
UNA SFIDA DAL SAPORE DI CHAMPIONS

-4. È iniziato il countdown. Sabato sarà Fiorentina-Juventus. E' sicuramente la sfida che accende Firenze, la più attesa nel capoluogo toscano. Il Franchi, che va verso il sold out con oltre 35mila biglietti già venduti, sta già preparando una coreografia memorabile per quella che sarà una delle gare più elettrizzanti di tutto il weekend. Sugli spalti sarà uno spettacolo. Ma anche sul terreno di gioco non verrà a mancare niente di tutto ciò. Anche perché a sfidarsi, oltre ad una squadra giovane e rivoluzionata come quella viola e a una Juventus piena di big, ci saranno Franck Ribery e Cristiano Ronaldo.

Due signori del calcio. L'esterno francese sta ritrovando piano piano la condizione: tredici minuti contro il Napoli, diciotto contro il Genoa e un'ora di gioco nell'amichevole giocata contro il Perugia. Sarà Montella a decidere se mandarlo o meno in campo dal primo minuto ma i minuti messi nelle gambe fanno ben sperare. E le probabilità di vedere l'asso francese dal primo minuto aumentano giorno dopo giorno. E' così che si potrà vedere all'opera due campioni: FR7 vs CR7. Una sola lettera che li distingue nell'acronimo con il quale sono soprannominati, poi accomunati dallo stesso numero. A proposito di numeri: contando solo loro due in campo, sabato sul terreno del Franchi ci saranno ben 56 trofei totali vinti in carriera. Il tutto senza contare i riconoscimenti individuali. L'esterno viola è l'unico in Serie A con un palmarès di questo livello che può reggere il confronto con il portoghese. 26 quelli di Franck mentre 30 quelli di Cristiano. Da sottolineare che, oltre a Gigi Buffon, sono gli unici due giocatori della Serie A ad essere arrivati in finale per la vittoria del Pallone d'Oro (anche se ovviamente Cristiano Ronaldo lo ha vinto 5 volte).

I due campioni in carriera si sono già affrontati otto volte e il bilancio non favorisce il numero sette viola: cinque vittorie per CR7, un pareggio, e le restanti due gare vinte da Ribery. Sabato sarà la nona volta, ma la prima con maglie diverse considerando che finora si sono affrontati solamente, si fa per dire, in dei Real Madrid-Bayern Monaco di Champions League. Ribery scalda i motori ed è pronto a sfidare Ronaldo nella sfida dei sette.