PORTIERI, Rivoluzione fra i pali. Bart con Terracciano

16.08.2019 09:00 di Daniel Uccellieri Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
PORTIERI, Rivoluzione fra i pali. Bart con Terracciano

Una rivoluzione fra i pali in casa viola. Lafont, dopo una sola stagione in viola, ha salutato Firenze ed è stato ceduto al Nantes in prestito biennale con diritto di riscatto e contro riscatto in favore della Fiorentina. Non è una bocciatura secca, ma poco ci manca. Il francesino ha deluso le aspettative e per questo motivo è tornato in patria: la sua cessione è stata una delle prime operazioni della nuova Fiorentina targata Rocco Commisso. Con il contro riscatto il club viola mantiene l'ultima parola sul portiere, che vuole riscattarsi in Ligue 1. 

Sarà Dragowski a difendere i pali viola la prossima stagione: il giovane polacco ha stupito tutti durante i sei mesi ad Empoli, e la Fiorentina ha deciso di puntare con forza su di lui. Alle sue spalle ritroviamo Terracciano, arrivato lo scorso anno a Firenze proprio nell'ambito dell'affare che ha portato Dragowski ad Empoli. Terracciano è stato di fatto il primo acquisto della nuova proprietà a Stelle e Strisce (al di là degli affari già conclusi dalla precedente gestione come Rasmussen, Zurwowski e Terzic).

Un portiere esperto, pronto ad aiutare Dragowski nella sua crescita e che come ha dimostrato in passato, pronto in caso di bisogno.