PEDRO & COMPANY, Quante delusioni dal Brasile

23.01.2020 16:45 di Giulio Falciai   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
PEDRO & COMPANY, Quante delusioni dal Brasile

Pedro è ufficialmente un nuovo giocatore del Flamengo. L’attaccante non è affatto riuscito ad incidere in maglia viola e torna in patria con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto (che a determinate condizioni può diventare obbligo). Nella trattativa è stato inserito anche un diritto di ricompra a vantaggio della società gigliata.

Pedro è la netta dimostrazione che i brasiliani, acquistati dalla Fiorentina direttamente in Brasile, non sono quasi mai riusciti a fare bene a Firenze. Nel tempo più recente Gilberto e Octávio presi dal Botafogo, Empereur dall’Atlético Mineiro, Jefferson dal Paraná o Ryder Matos dal Vitoria. Molto bene invece Neto acquistato dall’Athletico Paranaense e attuale portiere del Barcellona. Abbastanza bene anche Vitor Hugo preso dal Palmeiras.

Gli altri brasiliani in viola che non sono arrivati dal Brasile hanno fatto tutt’altro che bene negli ultimi anni. Gerson della Roma, Keirrison dal Barcellona, Felipe dall’Udinese pagato fior di milioni.