MONTIEL E VLAHOVIC SPACCANO LA PARTITA, PULGAR INDIETRO, TERZIC GIOIE E DOLORI

18.08.2019 20:20 di Luciana Magistrato   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
MONTIEL E VLAHOVIC SPACCANO LA PARTITA, PULGAR INDIETRO, TERZIC GIOIE E DOLORI

DRAGOWSKI 6 - Alla prima occasione il Monza sta per segnare e lui d'istinto ci va col piede destro sventando il pericolo. Alla seconda però, complici gli errori difensivi, arriva il vantaggio ospite. Qualche buona uscita e maggiore intesa ma il gol costa troppo caro

LIROLA 5 - Non si vede granché in fase di spinta, se non quando Bellusci lo atterra a metà campo senza tanti complimenti. Resta spesso a fare il terzo centrale dietro ma poi non fa la diagonale sul gol subito. Ad inizio ripresa è costretto ad uscire per una contusione.

(3' st VENUTI 6 - Entra nel momento in cui c'è da rimontare e contribuisce alla vittoria gigliata.

MILENKOVIC 6 - Vista l'esperienza dovrebbe essere lui a guidare la difesa così giovane ma lo lascia fare a Ranieri. Qualche peccato di gioventù si vede eccome però 

RANIERI 6 - Prova a muoversi come un veterano ma non lo è e si vede, gia al 13' Brighenti lo lascia sul posto e in un altro paio di occasioni rischia. Sul gol non chiude. Nella ripresa fa un cross dalla sinistra che lo riabilita ma il Boa è fuori gioco, peccato.

TERZIC 6 - Buon piede, gioca alto per spingere e crossare (e qualche buon cross finalmente si vede), complice uno scatenato Sottil con cui si intende bene e Benassi che lo aiuta. Ecco, come terzino di spinta ci siamo, ma in copertura no ed è lui infatti a perdersi l'uomo sulla fascia e poi a non coprire sul gol di Brighenti.

BENASSI 5 - Qualche buon inserimento iniziale, agisce quasi da centravanti quando si scambia con Boateng e aiuta la copertura a sinistra ma ben presto si perde nelle maglie del centrocampo fino a scomparire. 

(29' st VLAHOVIC 7,5 - Pronti e via, cicca clamorosamente il primo pallone buttandolo sul portiere che poi glielo toglie. Alla seconda occasione però non sbaglia, così come alla terza sul filo del fuorigioco. Con Montiel spacca letteralmente la partita a favore della Fiorentina. Suo poi l'assist per Chiesa)

BADELJ 6 - Con la difesa giovanissima, resta dietro a copertura, con qualche buon passaggio ma quando il Monza alza il ritmo va in difficoltà anche lui. Poi nella ripresa si riscatta con buone geometrie

PULGAR 5,5 - Tanto movimento in mezzo al campo ma poca sostanza per ora, in attesa di oliare tutti i meccanismi con il resto della squadra visto che è l'ultimo arrivato si limita a fare il compitino. Buono comunque il dialogo con i più giovani nel finale, quando innesca Montiel che poi fa l'assist per Vlahovic.

CHIESA 6,5 - Parte a destra ma si scambia spesso la posizione con Boateng  e proprio da sinistra ha la prima occasione ma Lamanna gliene para due consecutive, alla terza sbaglia mira lui. Nella ripresa ci prova subito di testa poi di sinistro nei primi cinque minuti ma il risultato non cambia. Finisce la gara a sinistra e incide di più e all'ultimo tuffo trova anche il gol che lo ripaga di una partita di sacrificio non riicambiato dai compagni (come l'assist non concretizzato da Boateng

BOATENG 6 - Generoso, grintoso ma non trova il gol, se non in fuorigioco. La parola d'ordine è non dare riferimenti e più che il centravanti infatti fa il centrocampista scambiandosi con Chiesa e più spesso con Benassi, almeno nel primo tempo. Sotto porta però è poco preciso, sia sui cross di Terzic, sia e soprattutto quando quando ha la palla del pareggio davanti al portiere nella ripresa. Scintille con Bellusci che poteva evitare

SOTTIL 6 - Il primo tiro in porta neanche a dirlo è il suo e nel primo tempo sembra sempre la furia di Dio, soprattutto perché Terzic lo lancia spesso e volentieri. Poi però il Monza alza il ritmo e anche lui si estranea dal gioco, nella ripresa in particolare, e Montella lo cambia.

(18' st MONTIEL 7 - Servono forze fresche e fantasia contro i "volponi" del Monza e lui non si fa attendere e spacca la partita insieme a Vlahovic: spina nel fianco biancorosso, sono suoi i due assist per i gol del serbo).