ITALIANO RIPARTE DALL'A, B...G: PER LA PRIMA VOLTA ARTHUR, JACK E NICO IN CAMPO PER TUTTA LA GARA

27.02.2024 13:00 di Andrea Giannattasio Twitter:    vedi letture
ITALIANO RIPARTE DALL'A, B...G: PER LA PRIMA VOLTA ARTHUR, JACK E NICO IN CAMPO PER TUTTA LA GARA

Si può dire che sia ripartito dalle basi. Ovvero dalle certezze e da coloro i quali hanno contribuito a rendere la sua Fiorentina una delle squadre più divertenti (se in giornata) di tutto il campionato. Vincenzo Italiano, nel successo ottenuto contro la Lazio, si è dimostrato però - e per l'ennesima volta - un tecnico bravo non solo a tirare a lucido i suoi punti di forza (con la riproposizione in campo dal 1' dei suoi leader, tutti in spolvero dopo un lungo periodo di appannamento) ma anche a introdurre qualcosa di nuovo, di suo e di autentico, ovvero un modulo (il 4-1-4-1 di partenza) che ha stravolto i piani di Sarri e consegnato ai viola una vittoria più che meritata, pur tra un'indicibile dose di sfortuna. Alla faccia di chi chiama il tecnico viola "integralista", trattasi del quarto modulo sperimentato dall'allenatore in due anni e mezzo della sua esperienza in viola (dal 4-3-3 Italiano era poi passato al 4-2-3-1 con un innovativo 3-4-1-2 testato a gennaio).

Ma al di là degli schemi, c'è un dato per certi aspetti clamoroso che rende bene l'idea di quanto il tecnico abbia dovuto attendere per poter "ripartire dall'A-B-G" (ovvero da Arthur, Bonaventura e Gonzalez) e cioè che mai, prima di ieri sera, i tre totem viola avevano giocato insieme per così tanti minuti: 89' quelli del brasiliano, 90' (con recupero) quelli del fantasista e dell'esterno. Praticamente, a conti fatti, una gara intera per tutti, come mai era accaduto nel corso di questa stagione. Per ritrovare l'ultima volta che il 5, il 6 e il 10 erano rimasti in campo per più di un'ora - ovvero almeno due terzi di gara - si deve addirittura risalire al 12 novembre, quando la Fiorentina batté in uno scontro diretto (guarda caso...) il Bologna al Franchi per 2-1 e si tirò fuori da una crisi generata da tre ko di fila in campionato). In quel caso Arthur giocò fino al 77' mentre Jack e Nico conclusero il match dopo essere partiti nell'undici titolare. La speranza dei tifosi è che adesso la legge dell'ABG viola sia destinata a proseguire.