ITALIANO, Dopo lo 0-1 un po' di paura: che reazione

30.11.2021 21:12 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
ITALIANO, Dopo lo 0-1 un po' di paura: che reazione
FirenzeViola.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Queste le parole di Vincenzo Italiano, tecnico della Fiorentina, dalla sala stampa dello stadio Franchi nel post gara della sfida vinta contro la Sampdoria: “Sono più contento per la vittoria che per la classifica: quando guardiamo la graduatoria inciampiamo sempre… sono contento di aver visto reagire la squadra, anche se dopo i ko lo stiamo facendo quasi sempre. Sono contento per i tre punti e per la prestazione”. 

La reazione dopo lo 0-1? “Un po’ di paura l’ho avuta perché arrivavamo da una sconfitta amara: anche a Empoli abbiamo creato e fatto bene, oggi ci siamo ripetuti e siamo stati bravi a rimediare lo svantaggio: è la prima volta che accade quest’anno”.

Sottil? “Deve credere più in se stesso, giocare con più maturità, può fare davvero tanto. E’ stato dentro la partita sempre. Poteva fare una secondo gol ma ha svolto una gara matura. Spero che questa sia una delle tante prestazioni che farà da qui in avanti”.

Il tridente offensivo di oggi e Gonzalez? “Il campo a Empoli era pesante, non c’era molto tempo per recuperare ed è per questo che non ho voluto rischiare Nico. L’ho preservato per Bologna. Saponara in corsa sa darti tanto. Gli altri calciatori che sono scesi in campo hanno fatto bene ma anche le scelte iniziali hanno fatto bene”.

Castrovilli? “Dopo la gara di Empoli ha avuto un problema muscolare e non ha potuto giocare oggi. Per questo è rimasto a riposo”.

Bonaventura? “Già a Empoli mi era piaciuto tantissimo rispetto a qualche gara in cui non era al 100%. Quando lui alza il livello ne trae vantaggio tutta la squadra. Anche lui deve essere più esigente con se stesso”.