LA PRIMA SENZA. LE IPOTESI PER SOSTITUIRE BARAK

05.10.2022 16:00 di Giacomo A. Galassi Twitter:    vedi letture
LA PRIMA SENZA. LE IPOTESI PER SOSTITUIRE BARAK
FirenzeViola.it
© foto di Giacomo Morini

Da quando è arrivato a Firenze lo scorso 26 agosto, Antonin Barak è stato catapultato nella mischia da Vincenzo Italiano, che ha visto nell'ex Hellas Verona una possibile soluzione per risolvere il problema del gol che tanto attanaglia la Fiorentina. Risultato: un gol in 580 minuti tra Serie A e Conference League, forse un po' troppo poco per un giocatore che l'anno scorso fu in grado di superare la doppia cifra in campionato (anche grazie ai rigori).

Per la prima volta il centrocampista ceco non sarà a disposizione e per Italiano è arrivato il momento di capire chi possa sostituire Barak che era già diventato, in poco tempo, una colonna della formazione gigliata. L'unico altro momento in cui non ha giocato da titolare è stato nella dolorosa sconfitta di Istanbul, quando Italiano scelse il duo Bonaventura-Maleh davanti a Mandragora prima di inserire nel finale di nuovo Barak.

Possibile che sia ancora il mancino italo-marocchino a giocare, anche se la crescita fisica di Duncan candida anche lui ad un posto da titolare. I mancini certo non mancano nella rosa viola, e l'ipotesi Mandragora mezzala è dietro l'angolo. Qualunque sarà la scelta di Italiano, la Fiorentina dovrà ancora una volta provare a dimostrare di saper sopperire alle assenze.