FINALMENTE ARTHUR: I NUMERI DELLA CONDIZIONE RITROVATA

27.02.2024 19:00 di Niccolò Santi Twitter:    vedi letture
FINALMENTE ARTHUR: I NUMERI DELLA CONDIZIONE RITROVATA
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom

Finalmente Arthur Melo. La Fiorentina ieri sera ha ritrovato il metronomo del suo centrocampo, con una nuova soluzione tattica varata da Vincenzo Italiano che ha permesso il ventisettenne di lavorare con più serenità nella propria area di competenza grazie agli inserimenti offensivi di Giacomo Bonaventura. L'ex Juventus è parso quasi al massimo della sua forma, tanto che l'allenatore lo ha impiegato per 91 minuti, sostituendolo al termine della partita in favore di Maxime Lopez. 

Terzo per chilometri.
Tanta sostanza per Arthur che non si è risparmiato risultando il terzo in squadra ad aver percorso più chilometri, 10.928.
Primo Biraghi (11.328 km), secondo Kayode (11.063 km). Tre i falli subiti dal calciatore e tante palle giocate, per un totale di 88. Ma anche grande precisione visto che la percentuale del brasiliano nei passaggi riusciti in rapporto a quelli tentati è altissima, ossia il 92%. Il che è indicativo della lucidità che il sudamericano ha pian piano ritrovato nelle settimane di "passione".

Spiccata abnegazione.
E ancora, non è mancato lo spirito di sacrificio dato che per 5 volte Arthur ha recuperato la sfera permettendo ai suoi compagni di ripartire o di ricomporsi. Interessante anche la statistica sulla pressione ricevuta, che vuole il nativo di Goiania quinto tra i viola a quota 48,40%. La speranza, insomma, è quella di avere definitivamente messo un punto sulla serie tribolata di gare disputate dal centrocampista. Anche perché la crisi della Fiorentina è passata in buona parte dal calo dei suoi pilastri