FATTORE CAMPO, CI PROVA ANCHE LA SAMPDORIA. E CON LA JUVE È CACCIA AL BIGLIETTO

11.05.2022 17:30 di Luciana Magistrato   vedi letture
FATTORE CAMPO, CI PROVA ANCHE LA SAMPDORIA. E CON LA JUVE È CACCIA AL BIGLIETTO
FirenzeViola.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Effetto campo. Quando le partite si fanno decisive tutte le società chiamano a raccolta i propri tifosi. La Fiorentina ha aperto in queste ore la vendita per la Juventus nonostante non si sappia la data, il Milan continua a dare biglietti del settore ospiti anche ai tifosi rossoneri e il tifo organizzato della Samp sta chiedendo a tutti gli altri sostenitori di "far esplodere" tutti i settori di Marassi contro la Fiorentina. Insomma scudetto, Europa o salvezza, tutti puntano sul fattore campo. Un effetto che ha dato le maggiori soddisfazioni ai viola che in casa in effetti hanno guadagnato la maggior parte dei punti e perso solo le partite con le big Napoli, Inter, Lazio e Juve in Coppa oltre a quello che può essere definito un incidente di percorso con l'Udinese.

L'amplificazione del tifo proveniente dalla curva Fiesole a tutto lo stadio nella gara con la Roma hanno fatto diventare ancora di più lo stadio una bolgia viola tanto che anche chi era in Ferrovia, tribuna (compresa quella stampa) per la prima volta non ha dovuto "subire" i cori degli ospiti visto il volume quasi assordante degli altoparlanti. Una mossa che può piacere o meno ma che di sicuro ha avuto l'effetto sperato a livello di carica alla squadra.

A Marassi come detto ci proverà anche la tifoseria doriana a creare una bolgia blucerchiata per sospingere la squadra che, con qualche risultato negativo di troppo, si è complicata la vita in chiave salvezza. Con il gruppo ultras della curva Sud che ha chiesto a tutti gli altri di andare allo stadio. La partita in un pomeriggio lavorativo non favorirà certo i tifosi viola a spostarsi in quel di Genova anche se di sicuro la squadra di Italiano non sarà lasciata sola in una partita che potrebbe dare l'Europa matematica se da San Siro arrivassero notizie positive a favore del Milan. Con la vendita aperta da 24 ore difficile prevedere quanti potranno esserci.

Per l'ultima gara con i bianconeri invece le richieste erano già partite da tempo con i tifosi pronti a spingere Torreira e compagni verso l'obiettivo migliore possibile e al riscatto contro la rivale acerrima Juventus. Il record del Franchi è stato quello con il Milan con oltre 34mila biglietti, chissà che non possa essere riscritto all'ultimo tuffo. L'unico nodo rimane la data: se fosse anticipata a venerdì, ad esempio, diventerebbe un problema. Di sicuro in molti vorranno salutare chi in questa stagione ha riportato entusiasmo e bel calcio con la speranza di festeggiare appunto anche l'Europa.