DA SOSTA A SOSTA

20.10.2019 11:00 di Mattia Verdorale Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
DA SOSTA A SOSTA

Si torna in campo. Dopo la sosta, imposta dalle Nazionali, la Fiorentina tornerà sul terreno di gioco domani contro il Brescia allo stadio Rigamonti. Come arrivano le due squadre a questa gara? La Fiorentina durante questa pausa al campionato, ha disputato ben due amichevoli per non perdere il ritmo gara nelle gambe. Per la squadra di Corini invece l'astinenza dal campionato è molto più lunga rispetto ai rivali: risale al 29 settembre nella sconfitta di Napoli per 2-1. Il Brescia infatti ha saltato la settima giornata di campionato contro il Sassuolo, rinviata a causa della scomparsa del presidente dei neroverdi Squinzi.

La sosta avrà fatto bene alla squadra viola? Il cammino della squadra gigliata si è interrotto sul più bello. Undici punti in cinque partite. Adesso l'incognita non è più il riuscire a trovare un'identità, ma è proprio la stessa sosta. Avrà fatto bene o male ai giocatori? Anche se Montella in conferenza proprio sulla questione ha risposto così: "Il giudizio sulla sosta, dipende dal risultato del giorno dopo. Avevamo un buon trend a livello di intensità ma si sapeva che ci saremmo fermati. Col Brescia sarà una partita intensa, potrà giovare aver riposato". Un particolare salta all'occhio andando a vedere come si è comportata la Fiorentina nelle precedenti sosta una volta ripartito il campionato. Nell'ultima sosta avvenuta alla seconda giornata la Fiorentina è tornata in campo dopo 13 giorni in casa contro la Juventus dando il "la" a quel prototipo di formazione che ha poi portato undici punti in cinque gare. Da sosta a sosta, riprendendo le parole del mister, la Fiorentina è diventata squadra. Una "pausa" che sicuramente ha dato i suoi frutti. Anche se si dà un'occhiata allo scorso campionato, tra le soste del calendario, una volta tornati in campo, i gigliati hanno sempre pareggiato. La gara col Brescia si inserisce in un ciclo di quattro partite prima di una nuova pausa; Lazio, Sassuolo, Parma e Cagliari saranno le prossime avversarie viola. Questo nuovo ciclo fornirà delle indicazioni importanti.

Un ricordo non felice per il mister è anche il Monday Night: l'ultima volta che la Fiorentina ha giocato di lunedì sera risale alla sconfitta casalinga del 29 aprile col Sassuolo per 1-0.

Gli ultimi risultati dopo la sosta
Calendario 2018-2019
Fiorentina Torino 1-1 (31 marzo)
Fiorentina Sampdoria 3-3 (20 gennaio)
Fiorentina-Bologna 0-0 (25 novembre)
Fiorentina-Cagliari 0-0 (21 ottobre)

Calendario 2019-2020
Fiorentina-Juventus 0-0 (14 settembre)