COMMISSO, NON SONO VENUTO QUI PER PERDERE. MERCATO...

09.12.2019 20:40 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: dagli inviati Luciana Magistrato e Andrea Giannattasio
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
COMMISSO, NON SONO VENUTO QUI PER PERDERE. MERCATO...

In occasione della cena di Natale della Fiorentina, Rocco Commisso, presidente del club gigliato, ha parlato della situazione della propria squadra. Queste le sue dichiarazioni: "Ho sentito che c'è stato un terremoto ieri sera. Faccio i più sinceri auguri a tutte le persone che sono state colpite, sperando che tutti stiano bene. Sono vicino alle persone del Mugello. Nello stesso giorno anche in America, dove sto io, c'è stato un terremoto. Mi sono accorto del terremoto di stanotte ma non ho avuto paura".

Sulla Cena di Natale: "Sono felice, ora andiamo avanti. Siamo qui per farci gli auguri di Natale. Ho fiducia e ho dato fiducia a tutti. Continuiamo da dove abbiamo cominciato. Facciamo il nostro percorso e c'è bisogno di vincere. Con l'Inter sarà decisiva per Montella? Vediamo un giorno per volta. In treno non ho parlato alla squadra. Li ho salutati e oggi non sono andato al campo. Hanno fatto un buon lavoro. Loro lo sanno che io non sono venuto qui per cominciare a perdere. Non ho mai perso in vita mia. Voglio vincere qualcosa. Ho chiesto tempo. Sta a noi portare adesso i risultati".

Sul ritorno di Ribery e Pezzella: "Non so se Ribery ce la farà per l'Inter. Può darsi che Pezzella invece ce la possa fare per domenica". 

Sul mercato: "Ci sto pensando, si deve fare certi acquisti. Il mercato di gennaio è un mercato difficile perché non tutti i giocatori sono disponibili. Dobbiamo avere del tempo per fare un bel percorso".

Un augurio ai tifosi: "Grazie a Dio nessuno si è fatto male dopo il terremoto. Faccio gli auguri di Natale a tutti. Non sarò qui fino ad anno nuovo e si vedrà a gennaio quando ritorno in Italia. Buon Natale a tutti".

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.