PRADÈ, Juventus? Certe sfide diventino normalità

14.09.2019 14:39 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
PRADÈ, Juventus? Certe sfide diventino normalità

Queste le parole a Sky Sport di Daniele Pradè, ds della Fiorentina, prima della gara con la Juventus: "Chiediamo una crescita e di iniziare a provare quello che è il nostro percorso. Montella ha fatto ieri il primo allenamento con tutta la squadra, abbiamo grandi margini per crescere: partite come queste sono uno stimolo continuo e devono diventare una normalità. Cambio modulo? Va chiesto al mister, ma a parte il modulo con la Juve bisogna sempre essere perfetti. Dovremo sorprenderli nella pressione, sono talmente forti che va fatta la partita perfetta. Frase chiave detta a Chiesa? Non ce ne sono state di frasi particolari, c'è la grande voglia di metterlo al centro del progetto e di costruire qualcosa di importante. Farà una grandissima stagione. Il mio ruolo? E' complesso, bisognerebbe parlarne parecchio. Secondo me il ruolo del direttore sportivo non esiste più in questo momento perché le mansioni sono molteplici. Si devono dare certezze e identità a tutto il gruppo che lavora all'interno della struttura. Il ds deve spronare la squadra, stare dietro al mercato, all'area tecnica, eccetera. Basta metterci voglia e passione, quando costruisci serve tempo e va capito cosa migliorare".