BERIZZI, Striscione C.Fiesole peggiora caso Beccaglia

03.12.2021 15:36 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
BERIZZI, Striscione C.Fiesole peggiora caso Beccaglia
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Questo il commento del giornalista e inviato Paolo Berizzi, sulle pagine odierne de La Repubblica, in merito allo striscione esposto in Curva Fiesole martedì in occasione della sfida dello stadio Franchi tra Fiorentina e Sampdoria: "Avrebbero potuto stupire esponendo uno striscione in difesa delle donne, avrebbero potuto tirare fuori una frase di scuse a Greta Beccaglia, magari prendendo in giro e "squalificando" il tifoso molestatore che ha palpeggiato la cronista. E invece no: gli ultrà della Fiorentina, domenica scorsa in occasione della partita contro la Sampdoria allo stadio Franchi di Firenze, non hanno trovato di meglio che esporre uno striscione che li qualifica e, se possibile, conferma e peggiora il degrado della vicenda che ha visto come protagonista il tifoso poi denunciato e daspato. "Prima razzisti, poi sessisti. Ma mai giornalisti". Il riferimento della parola "razzisti" è agli insulti riservati dagli ultrà fiorentini al giocatore del Napoli Koulibaly".