BERTONI A FV, CHIESA? SERVONO TANTI SOLDI PER TENERLO. CHE COLPO MURIEL! COPPA ITALIA...

07.02.2019 19:18 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
BERTONI A FV, CHIESA? SERVONO TANTI SOLDI PER TENERLO. CHE COLPO MURIEL! COPPA ITALIA...

Daniel Bertoni, grande ex attaccante argentino sia di Fiorentina che di Napoli, è intervenuto in diretta ai microfoni di Garrisca al Vento!, trasmissione in onda ogni giovedì su RMC Sport, realizzata e curata dalla redazione di FirenzeViola.it:

Su Fiorentina-Napoli: "L'anno scorso i viola hanno aiutato la Juventus. La Juve è una squadra fortissima e non si può battere, si rinforza sempre di più. Ora hanno preso il più forte del mondo. Bello l'acquisto di Muriel della Fiorentina, per comporre un tridente molto interessante. A Udine ho visto un secondo tempo buono, la squadra meritava di vincere. Con la Roma invece ho visto una partita strana, non credo che ci siano sei-sette gol di differenza tra le due. Ora è cambiato l'attacco, anche a Simeone arrivano più palloni. Muriel e Chiesa hanno piedi straordinari, fanno cose magiche e gol per la Fiorentina".

Su Simeone-Muriel-Chiesa insieme: "A seconda delle partite possono giocare, magari non tutte. Chiesa è un grande campione, un fuoriclasse, e Muriel pure si è inserito molto bene nella squadra. Visto il secondo tempo di Udine la Fiorentina doveva vincere almeno 3-1. Muriel ha una velocità incredibile e dribbla molto bene, è stato un grande colpo".

Su Hamsik: "Il Napoli potrebbe risentire della sua assenza, anche se penso che De Laurentiis abbia già deciso chi sarà il suo sostituto. Ancelotti è uno degli allenatori di miglior livello, ha vinto molto, ma le altre squadre italiane possono solo accompagnare le vittorie della Juve, è troppo forte economicamente".

Su Chiesa e il futuro: "Se vogliono tenerlo devono dargli i soldi che vuole. In ogni epoca era così, ma oggi il calcio si fa in questo modo. Parliamo di un calciatore che merita di essere valutato per come gioca. Se vogliamo tenere un campione così a Firenze servono i soldi. Altrimenti arrivano la Juve, le squadre di Premier o le spagnole che metteranno più soldi per averlo. È difficile sostenere un giocatore di questo livello".

Sulla lotta all'Europa: "La Viola può farcela. Ci sono però anche altre squadre che stanno facendo molto bene: Atalanta, Sampdoria, Milan... o altre come la Roma che comunque lottano per le coppe europee. Altre sicuramente andranno in Champions come Juve, Napoli e Inter anche se i nerazzurri non sta facendo quanto ci si aspettava. Ci vuole fiducia: ho visto la Fiorentina molto migliorata".

Sulla Coppa Italia: "Questa Atalanta sembra meno fortissima rispetto all'anno scorso. La Fiorentina è arrivata con merito fino a qui, e io ho fiducia perché vedo questa squadra molto migliorata".

Su Icardi: "Non è distratto dalle voci. Deve giocare con due punte più larghe: lui è un uomo d'area pericolosissimo, che sa rubare il tempo a tutti. Gli arrivano meno palloni, certo che se gioca ancora così non lo prenderà nessuno".