ANTOGNONI A RFV: "KURT UN GENTILUOMO DEL CALCIO. LO CONOBBI GRAZIE A ROGGI"

06.02.2024 12:23 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: dai nostri inviati al Franchi - Luciana Magistrato e Giacomo Galassi
ANTOGNONI A RFV: "KURT UN GENTILUOMO DEL CALCIO. LO CONOBBI GRAZIE A ROGGI"

Giancarlo Antognoni a Radio FirenzeViola

Presente oggi alla camera ardente dello Stadio Artemio Franchi per un ultimo saluto a Kurt Hamrin, ai microfoni di Radio FirenzeViola Giancarlo Antognoni ha ricordato così la leggenda della Fiorentina: "Hamrin l'ho conosciuto quando eravamo giovani, quando aveva appena finito la carriera di calciatore. Moreno Roggi che era il mio compagno di camera in quei momenti si era fidanzato con la figlia di Kurt e quindi abbiamo passati momenti belli insieme. Del Kurt calciatore posso dire che ho visto dei filmati e nella Fiorentina se lo ricordavano tutti con grande affetto. Preferisco parlare della persona, tutt'altro che fredda come si può pensare degli svedesi, ma anzi gentile e cortese. Ha fatto una scelta come la mia, quella di legarsi a Firenze anche nel post-carriera, però in effetti questa è una città da cui ti stacchi difficilmente.

Per il rapporto che Kurt aveva con Firenze e la Fiorentina questa iniziativa, quella di aprire una sala dello stadio per la camera ardente, è stata giusta, anche per la tanta gente che è venuta e verrà a salutarla. E anche la visita della Fiorentina oggi è giusta e doverosa, va testimoniata la vicinanza a una persona che ha dato tutto per Firenze e per i fiorentini".