ROSSITTO, Per questa maglia serve il fuoco dentro

24.11.2020 14:15 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lady Radio
ROSSITTO, Per questa maglia serve il fuoco dentro
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Alla vigilia della gara di Coppa Italia tra Udinese e Fiorentina, Fabio Rossitto, doppio ex delle due squadre e attualmente allenatore del Chions (Serie D), ha parlato della crisi dei viola e delle insidie che la squadra di Prandelli potrebbe trovare al Friuli.

"La Fiorentina è partita impostando l’annata in una certa maniera, con Prandelli c’è stato un cambiamento tattico e la squadra, che aveva già difficoltà sul piano del gioco, ha trovato difficile adattarsi da subito. La Fiorentina ha qualità ma non ha ancora un’identità. Ci sono giocatori di qualità, ma la qualità non basta: per indossare la maglia della Fiorentina devi avere il fuoco dentro,  è una maglia pesante. Ad ora sembra che manchi uno zoccolo duro che possa trasmettere valori e grinta ai ragazzi più giovani. Io ricordo quando Batistuta prima di entrare in campo ci diceva “Andiamo ad ammazzarli”, manca un leader del genere, qualcuno che faccia passare il messaggio che questa maglia va sudata".

E sull'Udinese e De Paul: "Ho seguito l’Udinese ultimamente. Col Sassuolo ha concesso zero e fatto una buona partita, domenica ha vinto col Genoa e l’impressione è che coi nuovi arrivi (Pussetto e Pereyra su tutti) sta cambiando volto. Potenzialmente ha parecchia qualità e farà bene.
De Paul sembra un giocatore di livello, come mai è rimasto un altro anno ad Udine? La famiglia Pozzo sa il valore del giocatore e al di sotto di quanto pensano valga non prendono in considerazione offerte; De Paul ha tanta qualità ma anche quantità, ogni domenica fa la differenza per l’Udinese. Probabilmente ancora non è arrivata l’offerta giusta, credo che prima o poi però qualche top club sarà disposto ad investire molto su di lui".