PASQUAL, Con Berardi dai segnale. DV9, numeri folli

25.11.2021 13:52 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: Radio Bruno
PASQUAL, Con Berardi dai segnale. DV9, numeri folli
FirenzeViola.it

Manuel Pasqual è intervenuto per dire la sua a due giorni da Empoli-Fiorentina, squadre nelle quali ha militato e di cui è stato capitano. Partendo da Vlahovic: "È un giocatore che nel momento in cui ha trovato stabilità in campo ha trovato anche numeri folli. Ha qualità importantissime, ma secondo me la migliore resta quella di riuscire a concentrarsi sul presente senza pensare al futuro. È un attaccante moderno, con grandissima tecnica e grande stazza fisica. Cessione a gennaio? Se la società non ha in mano già un asso nella manica, non ha senso. Perché rischieresti di strapagare un giocatore che poi non ti dà lo stesso apporto".

Berardi profilo giusto per la Fiorentina?
"È un ottimo giocatore che anche con la Nazionale ha dimostrato il suo valore. Certo che con lui la Fiorentina può puntare all'Europa. Poi dai un segnale alla squadra: io ricordo ancora quando arrivò Montella e nessuno voleva venire in viola. Poi c'era la fila".

Cosa pensa di Italiano?
"Non posso ancora dire se sia un fenomeno, ma di sicuro c'è che con una rosa praticamente uguale all'anno scorso il vento è cambiato. Al di là dell'aspetto tattico, è importante quello che ha fatto dal punto di vista mentale con la squadra".

Saponara?
"È un ragazzo che ha bisogno di essere al centro del progetto. Per questo ad Empoli ha fatto così bene: tutta la squadra girava attorno a lui. È stato bravo Italiano a capirlo".