NAPPI, Giusta la fiducia a Iachini. L'Udinese ostica

22.10.2020 13:15 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lady Radio
NAPPI, Giusta la fiducia a Iachini. L'Udinese ostica

L'ex attaccante viola Marco Nappi ha parlato a Lady Radio. Ecco le sue dichiarazioni: “Iachini? Sono con Beppe, perché ha dimostrato il suo valore. Dopo il lockdown ha fatto una buona seconda parte. La Viola è in costruzione. Quello che deve fare la Fiorentina è trovare un attaccante centrale forte fisicamente. Milik non è venuto, ma uno con le sue caratteristiche potrebbe completare la squadra con Ribery e Callejon sugli esterni. Potrebbe dare un punto di riferimento in avanti di cui la Fiorentina ha bisogno. Gli altri attaccanti viola? Ci sono molti ragazzi in rosa, bisogna provare. È vero che Beppe è già sulla graticola e si pensa già ad un altro allenatore, ma fossi in lui valuterei Cutrone in un 4-3-3. Gerarchie dei titolari in attacco? Si tratta di fare una scelta su un giocatore e dargli 2-3 partite di tempo, altrimenti qui in Italia poi ci rimette l’allenatore se non arrivano i risultati. Vlahovic è più un trequartista, i due centrali per me sono Cutrone e Kouamè. I giocatori di qualità ci sono. Con un po’ di fiducia e fortuna la Fiorentina può venir fuori alla grande. Ha 4 punti, l’Inter che lotta per lo scudetto ne ha solo 3 in più, non sono tanti. Inoltre bisogna ridare fiducia a Iachini, mandarlo via potrebbe essere deleterio. I tifosi viola? Per me sono stati determinanti a Firenze e mi hanno fatto dare il 100%. La mia attività? Non vedo l’ora di tornare in Cina per allenare. C’è un problema per i visti, che ancora devono essere rilasciati. Poi arrivati lì dovrò fare altri 14 giorni di quarantena. L'Udinese? È messa meglio moralmente perché ha ottenuto una vittoria e non ci sono voci sull'allenatore. La squadra di Gotti è sempre ostica da affrontare. Non ci sarà il tifo, quindi la Fiorentina dovrà essere molto brava a trovare le motivazioni dentro lo spogliatoio, perché la gestione del gruppo è molto importante”