ITALIANO (S.STAMPA), Ikoné sa fare gare così. Beltran...

11.02.2024 15:23 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: dalla sala stampa dell'Artemio Franchi - Andrea Giannattasio
ITALIANO (S.STAMPA), Ikoné sa fare gare così. Beltran...
FirenzeViola.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Dalla sala stampa dello stadio Franchi, al termine del successo della Fiorentina contro il Frosinone, ha preso la parola il tecnico dei viola Vincenzo Italiano. Ecco le sue parole: “Siamo davvero contenti di essere arrivati alla vittoria. Ci abbiamo messo del nostro prima di oggi nel perdere le partite e non potevamo continuare così. Fino a poco fa non riuscivamo ad essere incisivi ma oggi siamo stati concreti e siamo riusciti a mandare in gol tanti uomini. Ho rivisto lo spirito battagliero che avevo ammirato in precedenza. Continuiamo a mostrare reazione nei momenti di difficoltà ma ora dobbiamo trovare continuità di prestazione: solo così si ottengono risultati”.

Sul gol che ha stappato la partita: “Ha fatto un gran gol, da vero attaccante. Alla prima palla è stato cinico e concreto. Gli faccio i complimenti per come ha approcciato e per lo spirito che ha mostrato”.

Su Ikoné: “Lui ha nelle corde partite come quella di oggi: ha delle qualità incredibili, un mancino di alto livello ma deve iniziare a fare più gol e a riempire più l’area. Ci sto lavorando e credo che prima o poi potrà mostrare grande continuità di prestazioni. Deve aggiungere, ripeto, più gol e assist e con lui ne potremo vincere tante”.

Se la settimana che inizia è quella più importante: “Abbiamo parlato tanto della gara di Lecce in questi giorni: abbiamo avuto un confronto e ci siamo detti in faccia che non si possono perdere le gare in quel modo. Sono certo che torneremo a stappare punti da qualche parte ma dobbiamo essere quelli di oggi sempre, dal primo all’ultimo”.

Sul confronto con la Curva Fiesole: “Abbiamo già avuto in questi anni qualche incontro con i ragazzi della Fiesole, sono sempre stati incontri di grande lealtà e ne veniamo fuori sempre con grande carica. Loro non ci abbandoneranno mai, ci sosteranno sempre. Sentire il proprio nome da parte della Fiesole fa sempre piacere: mi vengono i brividi e voglio ringraziare i tifosi”.

Sulla gara col Bologna: “Sarà difficile: le due gare giocate fin qui con loro sono state bellissime, saremo due squadre che vogliono vincere. La prepareremo con entusiasmo dopo la vittoria di oggi”.

Su Beltran trequartista: “Le sue prime uscite in quella zolla non sono state ottime ma abbiamo continuato a lavorarci. Lui così può giocare più libero e quando inizieranno le gare ravvicinate lo sfrutteremo di più”.