BARONE: "PIF? NESSUNO CI HA CONTATTATO. METTIAMO SEMPRE LA FACCIA, TESTA AL MILAN: TROPPE CHIACCHIERE"

19.11.2021 16:50 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: dal nostro inviato Andrea Giannattasio
BARONE: "PIF? NESSUNO CI HA CONTATTATO. METTIAMO SEMPRE LA FACCIA, TESTA AL MILAN: TROPPE CHIACCHIERE"
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Il dg della Fiorentina Joe Barone ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito al presunto interesse del Fondo PIF ai media presenti al centro sportivo, tra cui Firenzeviola: "Oggi se hai contanti ti porti via la Fiorentina. Il nostro proprietario, Rocco Commisso, ha detto che può finanziare tutto lui, si è presentato qualcuno? No, nessuno. C’è un giornalista che adesso sta dicendo che un fondo vuole comprarsi la Fiorentina e alcuni fiorentini hanno iniziato a dire che finalmente sarebbe arrivata una proprietà pronta a spendere sul mercato ma lo stadio è sempre lo stesso e il centro sportivo lo abbiamo costruito noi. Nessuno ci ha detto di voler comprare la società e queste sono notizie che arrivano a poco tempo da una sfida importantissima".

Il dg viola prosegue: "Ogni volta che c’è una gara difficile arrivano queste chiacchiere, io dico basta con queste cose. È inutile parlare di queste chiacchiere perché noi non siamo un fondo, abbiamo tanta passione, siamo innamorati della città, dei tifosi e soprattutto c’è una faccia. Prima di ogni partita chi c’è ad assistere la squadra? Joe Barone e Giuseppe Commisso, il proprietario, e quando perdiamo ci presentiamo sotto la curva. Quando eravamo in crisi tutti i giornalisti fiorentini erano pronti ad uccidere la società ma noi abbiamo messo la faccia, perché siamo qui per costruire e non per distruggere. Poi si può vincere e si può perdere. Anche noi non siamo contenti dei risultati passati.

Barone poi incalza: "Mi dispiace ma ci sono troppe chiacchiere da parte dei giornalisti. Non c'è difesa della Fiorentina quando la società è attaccata dall'esterno ma tutti si trincerano quando invece le critiche arrivano alla categoria della stampa. Ci sono giornalisti che dicevano che su tre attaccanti non ce ne era nemmeno uno buono e adesso abbiamo uno dei migliori attaccanti al mondo. Adesso nel mondo è come se ci fosse il black friday, trovate qualcuno che compri la Fiorentina allora. Abbiamo peraltro deciso di non costruire più la Cappella al Viola Park ma al suo posto edificheremo una Moschea... (ride, ndr)”.