COMMISSO, Su Chiesa: "Non ha fatto la cosa giusta"

17.10.2020 09:30 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
COMMISSO, Su Chiesa: "Non ha fatto la cosa giusta"

"Ora tutti dicono che devo spendere i soldi di Chiesa, ma ancora non ho preso niente di questi soldi". Dice così Rocco Commisso quando nell'intervista a La Nazione viene interpellato in merito al grande caso dell'estate. "Io Chiesa l’ho chiamato durante il lockdown, a Chicago sono andato a incontrarlo per la prima volta ed è stato con me nella suite: l’ho trattato come un figlio, e lui nei confronti miei, della mia famiglia, dei lavoratori, non ha fatto la cosa giusta. È un ragazzo, quindi lasciamo stare questo argomento, ok?". Poi prosegue: "Prima ci hanno condizionato sulla squadra a cui avremmo dovuto venderlo: in Inghilterra lui non voleva andare, e in Italia voleva la Juve, che lo sapeva. Quando ci sono solo one buyer and one seller, solo un compratore e un venditore, la situazione non è ottimale. E io ho dovuto accontentarlo anche per fare una scelta giusta di business. In America c’è un detto: anche se vai via, non rompere mai i ponti. Hai capito? Questo hanno insegnato a me 50 anni fa. E questo è l’unico modo per diventare un leader".