TRA BUONE NOTIZIE E UN'ATTESA CRESCENTE

11.12.2019 10:00 di Giulio Falciai   Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
TRA BUONE NOTIZIE E UN'ATTESA CRESCENTE

La partita di domenica sera contro l'Inter, che ieri sera è uscita dalla Champions League con la sconfitta contro il Barcellona per 2-1, si fa sempre più vicina. Una sfida tutt'altro che semplice per gli uomini di mister Vincenzo Montella che hanno l'obiettivo di ritrovare una vittoria allo stadio Artemio Franchi che in campionato manca ormai dal 6 ottobre, quando la Fiorentina vinse per 1-0 contro l'Udinese. Un aiuto, in vista della gara contro l'attuale capolista della Serie A, potrebbe arrivare dal recupero di due pedine fondamentali della rosa viola: Germán Pezzella e Franck Ribery

Secondo quanto raccolto dalla redazione di FirenzeViola.it arrivano ottime notizie dal Centro Sportivo Davide Astori. La presenza del capitano della Fiorentina contro i nerazzurri, infatti, sembra essere praticamente certa. Reduce dalla gomitata subita da Di Carmine dopo quattro minuti di gioco contro l'Hellas Verona, che gli ha causato la frattura dello zigomo di destra, già sede di lesione il maggio scorso, Pezzella sarà costretto ad indossare una maschera protettiva per proteggere la zona della recente frattura. Un recupero sicuramente importantissimo per quanto riguarda il reparto difensivo viola

Il recupero del francese, invece, resta ancora un rebus. L'ex Bayern Monaco continua a lavorare a parte e verrà testato per la prima volta in gruppo solamente nella giornata di domani. Oggi, comunque, Ribery svolgerà ulteriori test per capire la possibilità di vederlo in campo per la partita casalinga contro l'Inter di mister Antonio Conte. Mentre arrivano buone notizie sulle condizioni fisiche del difensore argentino, dunque, cresce l'attesa sullo stato fisico del numero sette viola.