SOTTO A CHI TOCCA. LA SITUAZIONE DI SOTTIL E RANIERI

10.10.2019 19:30 di Giacomo A. Galassi Twitter:    Vedi letture
SOTTO A CHI TOCCA. LA SITUAZIONE DI SOTTIL E RANIERI

La nuova proprietà lo aveva promesso fin dai suoi primi giorni a Firenze, e per adesso sta mantenendo la parola: la volontà è quella di investire sui giovani della Fiorentina e su chi la maglia viola l'ha cucita addosso.

In questo senso va registrato il rinnovo di Gaetano Castrovilli annunciato oggi in conferenza stampa e anche le politiche del ds Pradè e di Joe Barone sul mercato. Ma tra le pianticelle viola non c'è solo il centrocampista in gol a San Siro: altri due per i quali potrebbe arrivare il rinnovo sono Riccardo Sottil e Luca Ranieri, entrambi con contratto in scadenza 2021.

La situazione legata a Sottil, dopo la conferma in estate e le belle apparizioni ad inizio campionato, è attualmente in stand-by e - secondo quanto raccolto da FirenzeViola.it - non si dovrebbe sbloccare a breve. Le parti per ora aspettano gli sviluppi di una stagione che si prospetta lunga, e anche se il contratto non è lunghissimo non hanno fretta di mettersi ad un tavolo e ragionare del rinnovo. Per ora.

Situazione diversa è invece quella di Luca Ranieri, il quale nonostante il recente cambio di agente è intenzionato a restare e rinnovare con la Fiorentina. L'entourage del giocatore e il ds Pradè hanno in ponte un incontro nelle prossime settimane che potrebbe portare le parti ad avvicinarsi ulteriormente: sul giocatore si sono già manifestati gli interessi di svariati club, sia di Serie B che di Serie A, ma la volontà di restare a Firenze - club al quale il difensore è molto legato - alla fine dovrebbe essere decisiva per trovare un accordo che porti ad un prolungamento del contratto. A meno di imprevisti o eventuali offerte irrinunciabili filtra un discreto ottimismo, anche se l'incontro sarà decisivo.

La Fiorentina dunque non si ferma e porta avanti anche le questioni relative agli altri giovani cresciuti nel vivaio: dopo Gaetano Castrovilli, ora sotto a chi tocca. Il futuro viola passa anche dai rinnovi.