SERIE A 2013/14, DUE PRIMATI PER LA FIORENTINA

23.05.2014 19:40 di Iacopo Barlotti Twitter:    vedi letture
SERIE A 2013/14, DUE PRIMATI PER LA FIORENTINA
© foto di Federico De Luca

Numeri di fine campionato, dopo 380 partite giocate e ben 1035 gol realizzati (miglior risultato di sempre dalla stagione 1951-52). Come sottolinea la Lega Serie A in un dossier di fine campionato, sono stati ben 610 i giocatori che hanno calcato il campi della massima serie (nella Fiorentina sono 31), di cui solo 259 italiani (42%). Ciro Immobile (22 gol) è il capocannoniere, Tevez il giocatore che ha tirato di più in porta (60 tiri), Daniele Padelli (Torino) il calciatore con più minuti giocati (38 presenze e 3581').

Per la Fiorentina due primati: la squadra viola è quella che ha fatto registrare il maggior possesso palla (media di 29':54''), ed è anche quella che ha segnato più gol su rigore (11 gol su 12 rigori concessi). Nessun'altro ha ricevuto più rigori a favore dei viola. I rigoristi della squadra di Montella sono stati ben 5 (Gomez, Rossi, Aquilani, Matri, Gonzalo). La Fiorentina figura anche in una di quelle che sono le partite con più gol del campionato: Verona-Fiorentina 3-5 e Udinese-Livorno 5-3.

Altri numeri: il giocatore con più recuperi è Davide Astori (812), il portiere con più parate è Rafael del Verona (157), le espulsioni totali sono state 106. Juventus e il Napoli sono risultate le squadre più pericolose (233 occasioni). Domenico Berardi, miglior cannoniere under 21, è il record man delle marcature multiple con due triplette (a Samp e Fiorentina) e un poker (al Milan). Gli stadi della serie A hanno visto 9 milioni gli spettatori complessivi, mentre il big match tra Inter e Juventus ha stabilito il record con 79.343 tifosi. Juventus-Roma è stata, invece, la gara più vista in tv, con un'audience media di quasi 4 milioni di telespettatori (share 14,55%).