PRESTITI, Pierozzi E.: un gol per la testa della classifica

14.11.2023 16:09 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: a cura di Niccolò Righi
PRESTITI, Pierozzi E.: un gol per la testa della classifica
FirenzeViola.it
© foto di Giacomo Morini

Sono tanti i viola in prestito in giro per l'Italia e non solo ad essere scesi in campo nel weekend. Questo un punto della situazione sui giocatori di proprietà della Fiorentina attualmente impegnati in altre squadre. 

SERIE B
Sufficiente la prestazione di Bianco, nonostante il ko della Reggiana sul campo del Cosenza per 2-0, pur non riuscendo a brillare come al solito complice la posizione in campo di regista puro. Forse la testa era già in parte a Coverciano, dove il c.t. dell'under 21 Nunziata lo ha confermato nella rosa degli Azzurrini per la seconda volta consecutiva. Terza partita da titolare, invece, per Lorenzo Lucchesi, che sta ripagando la fiducia concessagli da Mister Lucarelli a suon di ottime prestazioni come braccetto di sinistra della difesa a tre. Sempre a Terni 20 minuti in cui si è visto in campo Favasuli, macchiati purtroppo da un errore clamoroso davanti a Dragowski, fallendo quello che probabilmente sarebbe stato il gol vittoria del 3-2. 

SERIE C
Nonostante un weekend poco proficuo - in termine di minutaggio - per i Viola Edoardo Pierozzi, entrato attorno all'ora di gioco sul risultato di 3-0 ha messo la firma sul definitivo 4-0 con un preciso colpo di testa cui il Cesena ha battuto il Vis Pesaro. Bianconeri che al momento si trovano a meno tre punti dalla vetta occupata dalla Torres con una partita in meno. L'altra presenza registrata è stata quella di Davide Gentile, entrato al 82' quando ormai le cose per il suo Fiorenzuola erano già compromesse, venendo battuto in casa per 2-3 dal Mantova. 

ESTERO
All'estero zero minuti anche per Amrabat - scelta tecnica - e Sabiri - infortunato -. Un'ora di gioco con più ombre che luci per Louis Munteanu, che ancora non riesce a sbloccarsi nonostante il tecnico Gheorghe Hagi continui a concedergli un minutaggio importante. Un tempo disastroso, infine, per Aleksandr Kokorin, entrato per ravvivare l'attacco dell'Aris in una partita che fino a quel momento era ferma sullo 0-0 e che alla fine si è conclusa 4-1 per i padroni di casa del Karmiotissa.