IND. FV, Balotelli-Ibra: dal summit emergono dubbi

23.06.2019 19:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: dagli inviati L. Magistrato, N. Santi e A. Giannattasio
IND. FV, Balotelli-Ibra: dal summit emergono dubbi

Nel pomeriggio di oggi è andato in scena un incontro di mercato molto importante, presso l'hotel in cui alloggia il nuovo proprietario della Fiorentina, Rocco Commisso. Il magnate americano è approdato stamani in suolo fiorentino (QUI il momento), e non ha voluto perdere tempo, nel suo stile, vedendosi subito di persona con Giancarlo Antognoni, figura di riferimento per lui, col tecnico Vincenzo Montella e con il ds Daniele Pradè, con il quale c'è stata la prima occasione per conoscersi di persona.

"Incontro per programmare il futuro", è stato il motto dei vari protagonisti all'uscita dall'hotel situato sul Lungarno fiorentino, i quali però - interrogati dai cronisti presenti, tra cui i nostri - su possibili nomi, hanno preferito glissare. Nessuna dichiarazione ufficiale, e bocche iper-cucite insomma: questo lo scenario che appare a prima vista. Nonostante a Firenze, in queste ore, si stiano accumulando nomi su nomi e fantasie di mercato di vario genere, sulle quali buona parte della tifoseria vorrebbe avere una risposta.

Due di questi in particolare portano ad attaccanti di spiccato talento, e dal carattere altrettanto ruvido, come Zlatan Ibrahimovic e Mario Balotelli. Secondo quanto risulta a FirenzeViola.it, però, dopo l'incontro di programmazione futura andato in scena quest'oggi, sui profili dei due centravanti starebbero cominciando ad emergere forti dubbi, soprattutto per quanto riguarda il ritenerli adatti ed utili alla squadra che hanno in testa di costruire Pradè e Montella. Certo, con la presenza di Commisso in prima linea sul territorio, nulla è da escludere. Ma ad oggi sui nomi di Ibra e Balo, veleggia un po' più di freddezza.