DI NUOVO IN GRUPPO

20.05.2020 00:00 di Tommaso Loreto Twitter:    Vedi letture
DI NUOVO IN GRUPPO

Prova a guardare avanti il calcio, e intanto si accontenta di poter tornare ad allenarsi in gruppo. Nel giorno in cui va in scena l'ennesimo Consiglio Federale, Lega e Federcalcio incassano 24 ore prima il via libera da parte del CTS sul protocollo ritoccato di recente. Sono state in sintesi accolte le indicazioni in risposta alla necessaria quarantena e alla gestione dell'eventuale positività, a breve un po' in tutti i centri sportivi si potrà tornare a lavorare su una prima idea di tattica. 

La modifica principale è legata al ritiro per il momento rinviato, o comunque preso in considerazione solo nel caso in cui un calciatore risultasse nuovamente contagiato. Di fronte a un tampone positivo squadra e staff dovranno entrare in isolamento pur continuando ad allenarsi, in caso contrario sarà possibile per tutti i giocatori fare ritorno a casa dopo le sedute, di nuovo collettive, al centro sportivo. 

Aumenteranno anche i tamponi e i test per riuscire a monitorare le condizioni di tutti i singoli, e d'altronde è questa l'unica via per tentare di percorrere la strada meno rischiosa. Al resto, dalle partite alle trasferte ai tempi per il ritorno in campo fino alla questione delle responsabilità, si continuerà a lavorare da oggi e fino a giovedì 28 maggio quando altre risposte sono in arrivo, stavolta sul finale di stagione e sull'eventuale di data di ripartenza con il 20 giugno che prende quota (almeno secondo la posizione dell'Assocalciatori). Uno scenario per il quale, in attesa di sviluppi, la Serie A può tornare ad allenarsi di nuovo in gruppo.